Tre giorni pieni di musica, 200 musicisti coinvolti, 20 ore di concerti e poi incontri, convegni.

Lucca in Musica” è un prodotto culturale di eccellenza che l’Associazione Musicale Lucchese consegna a Lindbergh perché il suo valore possa essere conosciuto e atteso da tutti, a Lucca e fuori.

Il progetto di re-branding vede in prima battuta il re-naming dell’evento: da “Lucca in Musica” a “Lucca Classica Music Festival”, una migrazione semantica che colloca la manifestazione nell’area della “musica d’arte” e ne esalta la varietà culturale.

La strategia creativa ribalta lo schema tradizionale con il quale vengono solitamente comunicate le manifestazioni musicali collocando, per la prima volta, la persona al centro dell’evento.

Il pubblico, l’utente finale, raffigurato nel key visual di una ragazza sognante e introdotto dalle parole “Classica è gioia”, esalta il potere suggestivo della musica e il suo valore “popolare”, creando una naturale e profonda condivisione emotiva.

La pianificazione interesserà il circuito cittadino con affissioni e pubblicità stampa, per estendersi fuori dai confini urbani con una presenza web sui principali canali di riferimento.

Lucca Classica 2014 sarà un momento di emozioni e meraviglia per tutti ed un evento che moltiplicherà il fascino della nostra città e la sua capacità seduttiva in Italia e nel mondo.