Il Gruppo Lucart sceglie l’agenzia toscana Lindbergh

Quando si parla di carta ecologica per uso domestico in Italia non possiamo non considerare l’unico brand che da sempre presidia questa nicchia di mercato: EcoLucart prima, Grazie Lucart, dopo.

Quando si parla di carta ecologica per uso domestico non possiamo non considerare l’unico brand che presidia da sempre questa nicchia di mercato con una proposta in linea con le aspettative del pubblico più attento all’ambiente e alla salvaguardia degli alberi.

Un progetto molto caro all’agenzia Lindbergh che ha dato anche vita alla collaborazione con il Gruppo Lucart, ancora fortemente attiva, dopo la vittoria nella gara indetta dall’azienda per la selezione dell’agenzia che avrebbe dovuto curare il rilancio di EcoLucart.

Rilanciare il brand della carta ecologica

È il 2003 quando l’azienda sente il bisogno di rilanciare il proprio brand ecologico destinato ai prodotti in carta per uso domestico, comunicato fino a quel momento in modo troppo disomogeneo e senza una direzione strategica chiara.

Il Gruppo Lucart indice quindi una gara che coinvolgerà 6 agenzie, 3 milanesi e 3 del territorio, fra cui Lindbergh. Lindbergh partecipa con entusiasmo alla selezione strutturando una proposta articolata che parte da un’accurata riflessione strategica. Indaga approfonditamente le percezioni delle persone rispetto all’ecologia, focalizza il core target della marca e predispone un progetto creativo che intercetta da subito il gradimento del pubblico.

Saranno infatti proprio le consumatrici che decreteranno la “vittoria” di Lindbergh, preferendo su tutti il progetto dell’agenzia lucchese al termine di una ricerca sul consumatore gestita da un Istituto di Ricerca incaricato dall’azienda.

Prende vita così un nuovo progetto di comunicazione in cui “Albert, il cucciolo d’albero”, la mascotte scelta per accompagnare la marca nel suo progetto di rilancio, si farà interprete in modo davvero credibile della promessa del brand. “Albert”, infatti, testimonierà a favore di EcoLucart perché il prodotto si fa carico della sua salvaguardia proponendo una sintesi concettuale molto semplice ma incisiva.

Definito il character design della mascotte, Albert diventa l’immagine guida di EcoLucart. Viene realizzata la nuova packaging identity, vengono realizzati spot multisoggetto da 15” in animazione proposti sulle reti generaliste dedicate ai bambini. Vengono realizzate attività di promozione nelle scuole, campagne per i buyer, supporti per la forza di vendita e un sito internet dedicato.